Mondiali Russia 2018

spartak stadiumI Mondiali 2018 si disputeranno dall’8 giugno all’8 luglio 2018 me per via dell’abitudine di indicare i campionati mondiali di calcio con il nome del paese organizzatore, sono anche noti come Russia 2018.

I Mondiali 2018 sono stati assegnati alla Russia mediante la votazione avvenuta nella sede FIFA di Zurigo il 2 dicembre 2010, visto anche il ritiro degli Stati Uniti a presentare la propria candidatura come paese organizzatore e la conseguente necessità di assegnare l’organizzazione dei Mondiali 2018 all’Europa. Gli altri paesi europei che avevano presentato la propria candidatura erano Spagna e Portogallo, Belgio e Paesi Bassi, Inghilterra.

Si tratta della 21° edizione dei campionati mondiali di calcio, che vedrà partecipare 32 nazionali alla fase finale. Le partite verranno disputate all’interno dei 16 stadi che fanno parte della lista, ancora provvisoria, proposta dalla Russia. Le città dei mondiali 2018 proposte dal paese organizzatore sono Ekaterinburg, Jaroslavl’, Kaliningrad, Kazan’, Krasnodar, Mosca, Nižnij Novgorod, Podol’sk, Rostov-sul-Don, San Pietroburgo, Samara, Saransk, Soči e Volgograd.

All’interno della lista degli stadi di Russia 2018 che dovrebbero ospitare le partite della fase finale dei campionati mondiali di calcio, solo quattro impianti sono già esistenti, mentre gli altri dodici dovranno essere costruiti. Gli stadi Mondiali 2018 già esistenti sono lo stadio Lužniki di Mosca (82.330 spettatori), lo Stadio Olimpico di Soči (47.659 spettatori), la Kazan Arena di Kazan (45.015 spettatori), lo Stadio Central di Ekaterinburg (44.130 spettatori).
Le città che ospiteranno gli stadi di nuova costruzione sono San Pietroburgo, Krasnodar, Mosca (due nuovi impianti), Kaliningrad, Volgograd, Saransk, Samara, Nižnij Novgorod, Ekaterinburg, Rostov-sul-Don.

Clicca qui per scommettere online con questo bonus



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× quattro = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>